FreedomTrail - Boston-Freedom-Trail-Boston-Common-3.jpg

Boston Freedom Trail – parte 1, Downtown

Il primo tratto del Freedom Trail di Boston

Con un solo giorno a disposizione, il modo migliore per visitare i punti più caratteristici della capitale del Massachusetts, è il Freedom Trail di Boston. Il Freedom Trail, è il percorso che tocca i luoghi in cui si sono consumati gli avvenimenti che hanno condotto alla Guerra di Indipendenza Americana, e alla conseguente nascita degli Stati Uniti d’America.

Mappa del Boston Freedom Trail

Il Boston Freedom Trail

È una Domenica di Maggio, e la città risuona delle campane delle chiese che chiamano i fedeli a raccolta. Arrivo a Boston intorno alle 10 e parcheggio al City Place Garage, un silos sotterraneo vicinissimo al punto di partenza del Freedom Trail: il Boston Common. Il percorso del Freedom Trail è tracciato al suolo da una fila di mattoni rossi. Non sempre il segnale è ben visibile, soprattutto nella parte iniziale del cammino oltre che nelle zone in cui la pavimentazione è anch'essa fatta di mattoni rossi, creando una intricata sovrapposizione ( ho seguito per alcuni minuti il bordo di un marciapiede rosso pensando fosse il trail). É altamente consigliabile avere con sé una mappa.  

Boston Common

Si parte dal parco pubblico cittadino più antico degli Stati Uniti. Nel 1634 i coloni puritani acquistarono l'area dal primo proprietario della zona, il ministro anglicano William Blackstone. L'area era di fatto il bosco dove la comunità si approvvigionava di legname per la colonia, da cui “Common Land”. Con il tempo, l’area divenne il centro delle attività pubbliche cittadine, dai comizi alle esecuzioni (si era soliti impiccare al "The Great Elm", grande albero non più esistente, i criminali comuni, ma anche le streghe o i quacqueri). All'interno del Common venne anche stabilito l’accampamento del contingente inglese durante l’occupazione di Boston nel 1775. Il Freedom Trail parte dall’ufficio turistico all’interno del parco, in cui si possono recuperare tutte le informazioni e le mappe riguardanti il percorso.
Boston Freedom Trail - Boston Common

Il Parkman Bandstand del Boston Common

Bostron Freedom Trail - Boston Common

Veduta della Massachusetts State House dal Boston Common

Bostron Freedom Trail - Boston Common

L'inconfondibile cupola dorata

Massachusetts State House

Freedom Trail - Boston Massachussetts state house

Completata nel 1798, è il centro amministrativo dello stato del Massachusetts.

La cupola rivestita d’oro è uno dei simboli della città, che fa della State House, uno dei più apprezzati edifici governativi degli Stati Uniti. L'edificio è visitabile . Proprio di fronte alla State House, ed ai margini del Common, si trova il monumento al 54th Massachusetts Regiment, eretto in onore del primo reggimento di volontari neri della guerra civile americana, nonché di William Carney, il primo nero a ricevere la medaglia al valore del congresso.

Freedom Trail - Boston Massachusetts state house

La Massachusetts State House

Freedom Trail - Boston Massachussetts state house

Uno dei simboli di Boston, la cupola dorata

Park Street Church

Costruita nel 1809, rimase per diverso tempo il primo edificio di Boston che i viaggiatori scorgevano avvicinandosi alla città. È famosa per essere il luogo in cui William Lloyd Garrison pronunciò il primo grande discorso contro la schiavitù, il 4 Luglio del 1829. Mi ritrovo qui di domenica mattina, e passo davanti all'edificio proprio nel momento in cui diversi fedeli si dirigono verso la chiesa per la la messa domenicale delle 11, sfoggiando grossi sorrisi e stringendo la mano al ministro del culto, che li attende all'ingresso, con tanto di sottofondo di ancestrali melodie sacre. Per info 

Granary Burying Ground

Freedom Trail - Boston Granary Burying Ground Tomba Paul Revere

La tomba di Paul Revere

Datato 1660, il Granaio prende il nome dall'edificio cui il campo santo era adiacente. Alcuni dei più importanti cittadini della storia americana sono sepolti qui (i “residenti”dovrebbero essere circa 5.000, anche se le lapidi sono solo 2.300). Riposano nel Granaio: Paul Revere, i firmatari della Dichiarazione di Indipendenza Samuel Adams, John Hancock e Robert Treat Pain e i familiari di Benjamin Franklins. Il cimitero è perennemente oscurato dagli alti palazzi costruiti nei secoli e, mentre si vaga tra le lapidi, si ha la sensazione di una distorsione temporale. All'ingresso del sito, aperto tutti i giorni dalle 10:00 a.m. alle 5:00 p.m., viene distribuito gratuitamente una guida con le informazioni sul luogo.

Freedom Trail - Boston Granary Burying Ground

La tomba della (presunta) Boston Mother Goose

Freedom Trail - Boston Granary Burying Ground
Freedom Trail - Boston Granary Burying Ground

Tomba di James Otis

Freedom Trail - Boston Granary Burying Ground
Freedom Trail - Boston Granary Burying Ground

Il Granary Burying Ground

 King’s Chappel

FreedomTrail - Boston-Freedom-Trail-Kings-chappell.jpg

La King's Chappel

Superata la Suffolk University, si palesa la King’s Chappel. Eretta nel 1688 (almeno la precedente versione in legno, la struttura attuale in granito fu aggiunta nel 1749) rappresentava la prima chiesa della congregazione anglicana a Boston, mal voluta dai fedeli puritani.

Per Info  

King’s Chappel Burying Ground

Adiacente alla King’s Chappel, il sito rappresenta il primo luogo di sepoltura della città. Qui riposano il primo governatore del Massachusetts John Winthrop e la prima donna ad essere sbarcata dalla Mayflower, Mary Chilton. Aperto tutti i giorni dalle 10:00 alle 17:00.

Benjamin Franklin Statue & Boston Latin School

Si tratta della prima scuola pubblica in America, per ragazzi/e ricchi e poveri. Cinque firmatari della dichiarazione di indipendenza studiarono alla Boston Latin: Franklin, Samuel Adams, John Hancock, Robert Treat Paine e William Hooper (solo quattro si diplomarono). L’originale struttura in legno fu sostituita nel 1745 e la scuola trasferita più volte altrove. Dal 1972 la sede della scuola si trova a Fenway, nei dintorni di Boston
FreedomTrail - Boston-Freedom Trail Old Latin School

Sul sito dove sorgeva la Latin School, risiede l'antico Municipio di Boston

FreedomTrail - Boston-Freedom Trail Old Latin School

 Old Corner Bookstore

Freedom Trail Boston Freedom Trail Irish Famine

Il monumento all'Irish Famine

Il più antico esercizio commerciale di Boston, costruito nel 1718, inizialmente come drogheria. La dissidente religiosa Anne Hutchinson viveva in questo edificio, organizzando letture delle scritture, in un modo reputato controverso, tanto da venir scomunicata ed esiliata in Rhode Island (dove fondò Portsmouth). Una volta diventata libreria, l’Old Corner divenne ll centro delle pubblicazioni di metà ottocento dell’elite letteraria americana, e Boston, la mecca della cultura nazionale. Di fronte all’Old Corner Bookstore, vengo avvicinato da un inserviente della pulizia cittadina, che mi chiede se ho bisogno di informazioni e mi lascia una mappa del Freedom Trail (gli americani sono molto gentili). Al lato opposto della strada, il monumento a ricordo della tragica carestia irlandese attira il visitatore. La carestia causata dalla malattia della patata irlandese, provocò circa un milione di morti per inedia, e altrettanti migranti negli Stati Uniti, soprattutto a Boston, ove crearono la più grande comunità di espatriati irlandesi al mondo (come si può notare anche dal file The Departed)

Old South Meeting House

Freedom Trail Boston Old South Meeting House

l'Old South Meeting House

Eretto nel 1729, fu l’edificio più grande della Boston coloniale. Non una chiesa, ma un luogo di incontro in cui i coloni potevano confrontarsi e prendere le decisioni per la comunità. L’Old South Meeting House fu teatro di diversi avvenimenti che portarono allo scoppio della Guerra di Indipendenza degli Stati Uniti. Il più importante, fu l’incontro avvenuto il 16 Dicembre del 1773. Oltre cinquemila coloni erano presenti all'interno dell’edificio, per decidere cosa fare delle oltre 30 tonnellate di tè in attesa di essere sbarcate da tre navi all'ancora al porto. Una volta che il tè avesse toccato il suolo americano, si sarebbe dovuta pagare una tassa all'Inghilterra, cosa che i coloni non volevano fare, non avendo alcuna rappresentanza nel governo della corona. Dopo l’ennesimo tentativo fallito nel rispedire il tè nel vecchio continente, Samuel Adams pronunciò la frase “questo consiglio non può fare altro per salvare il paese”. Si ritiene che questa fosse una frase in codice rivolta ai Sons of Liberty per farli marciare, travestiti da indiani Mohawk, al Griffin’s Wharf e gettare a mare 340 casse di tè. Questo gesto, passerà alla storia come il Boston Tea Party. Per info  

Old State House

All'ombra degli imponenti grattacieli del centro di Boston, si erge la “piccola” Old State House, la sede del governo della colonia dal 1713. In questo edificio si consumarono i principali avvenimenti verso l’indipendenza americana. I discorsi accalorati di James Otis, i rifiuti della casa dei rappresentanti della colonia alle nuove tasse inglesi, per giungere alla prima lettura della Dichiarazione di Indipendenza, eseguita dal balcone della Old State House, che la elesse a sede del governo del nascente Commonwealth del Massachusetts.

Boston Freedom Trail Old State House

l'Old State House circondata dagli imponenti grattacieli di Boston

Boston Freedom Trail Old State House

L'ingresso principale della Old State House

Boston Freedom Trail Old State House

La balconata da cui fu letta per la prima volta la Dichiarazione di Indipendenza Americana

Site of Boston Massacre

FreedomTrail - Boston-Freedom-Trail-Boston-Massacre-Site.jpg

La targa commemorativa del Boston Massacre

A terra, di fronte alla balconata della Old State House, una targa indica il punto in cui si consumò l’avvenimento noto come il Massacro di Boston. Nel 1768, infatti, per sedare le rivolte che stavano aumentando in città, gli inglesi inviarono a Boston 2000 giubbe rosse per controllare la città. Boston era allora abitata da 16000 persone ed era, pertanto, solo questione di tempo prima che la situazione degenerasse. Il 5 Marzo del 1770, dopo un alterco tra una giubba rossa ed un cittadino, questi fu colpito dal calcio del moschetto dell’inglese. Le persone nelle vicinanze, che avevano assistito alla scena, cominciarono a inveire contro il soldato inglese, ormai stanchi delle angherie subite da parte della guarnigione. Volarono pietre ed un capannello di gente accerchiò l’inglese. L’arrivo di altre giubbe rosse salvò il soldato, ma non sedò gli animi dei coloni che arrivarono a colpire con una mazza il volto di un Inglese. Ne seguì una raffica di moschetti, che disperse la folla ma lasciò a terrà cinque morti civili. La propaganda dei Sons of Liberty contro gli inglesi fu astuta e brutale, la corona venne tacciata di tirannia ed i rapporti tra la corona e la popolazione civile divennero sempre più conflittuali.

Faneuil Hall

Boston freedom trail Fenauil Hall

La statua di Samuel Adams con, alle spalle, la Fenauil Hall

Prestando attenzione al tracciato rosso del Freedom Trail, che si confonde con i mattoni rossi della pavimentazione, si raggiunge l’elegante, e anch'esso rosso, edificio del Feneuil Hall. Costruito da un ricco mercante, il complesso divenne, inaspettatamente, il luogo in cui i Sons of Liberty manifestavano la loro contrarietà agli inglesi e protestavano avverso i provvedimenti di tassazione della corona, coniando il famoso slogan “no taxation without rappresentation”. Alle spalle dell’edificio, si trovano il Quincy Market e il Faneuil Market, strutture del 19mo secolo ristrutturate, in cui sono presenti cucine multietniche. Prima di proseguire nel tragitto del Freedom Trail, ci si può approvvigionare ad uno degli innumerevoli banchetti, immaginando di trovarsi nel mercato del XIX sec.
Boston Quincy Market interno

l'interno del Quincy Market

Boston Quincy Market interno

Con le innumerevoli cucine internazionali

Boston Quincy Market

Il Quincy Market

Boston Quincy Market

L'esterno del Quincy Market

Boston South Market

Il South Market


Icon made by Freepik from www.flaticon.com

Icons made by Vectors Market from www.flaticon.com is licensed by CC 3.0 BY

 

Annunci

Commenta